Vicenza e l’8 marzo: le iniziative Spi e Cgil per la giornata internazionale della donna

Anche a Vicenza sono varie le iniziative organizzate in vista della giornata internazionale della donna.

Cliccando sul nome della città, si può scaricare la locandina con il programma dell’iniziativa. Tutte gli eventi sono a ingresso libero.

MALO SCHIO

Giovedì 8 marzo – ore 20.30
Cosa c’è di divino nell’essere giovane madre di un figlio arrivato per grazia o per caso, e poi sperare per lui una vita buona, lontana dal male, dal dolore?
È la storia di Maria, Madre di Dio bambino, ma per ogni madre il suo bambino è Dio, vita che si consegna fragilissima e si promette eterna. È il racconto di una madre come tante, della storia di suo figlio e di se stessa. A fianco un padre che ha detto sì senza comprendere. Una storia di amore e dolore, di una donna forte e ferma nella sua fede e nello stesso tempo fragile, assalita dal dubbio e dalla paura,una storia di una giovane madre che ha perso suo figlio, di un dolore che solo una madre può raccontare.

VICENZA 

Sabato 3 marzo 2018  9.00-13.00 – Chiostri Santa Corona

Conciliare tempi di vita e orari di lavoro – Si può! – Tenere insieme orari di lavoro e impegni personali e familiari è spesso difficile. In particolare per le donne. Ma contrattare la conciliazione si può. Vediamo come. 

Si parlerà di “Lavoro di uomini e donne e i cambiamenti socio-economici nella società” con Marina Bergamin (Cgil Vicenza, politiche di genere). Con la dicente universitario Donata Gottardi (UniVerona, diritto del lavoro) si spazierà “Dalle normative alle opportunità nella contrattazione”. E ancora con Nicoletta Pomoni (dirigente DHL) si parlerà di “I vantaggi per le imprese. Filosofia e concretezza”.Vi saranno poi una serie di interventi sulle buone pratiche di contrattazione aziendale e sociale del nostro territorio vicentino. Interverranno anche l’avv Everardo Dal Maso (consigliere delegato alle pari opportunità del Comune di Vicenza) e Gino Ferraresso (responsabile del dip. Stato sociale della Cgil di Vicenza).

Conclusioni e proposte sindacali con il segretario generale regionale della CGIL Christian Ferrari.