Notizie dai Territori

Redditi e politiche sociali, l’analisi con lo Spi di Vicenza, Verona, Padova e Treviso

L’analisi dei redditi, delle politiche sociali e delle crescenti disuguaglianze sociali che emergono dalle dichiarazioni dei redditi dellle province di Vicenza e di Padova, pubblicate dal dipartimento delle finanze. Ne parleremo in due occasioni: Giovedì 11 giugno con lo Spi di Vicenza, in diretta anche su facebook a partire dalle…

… continua

Italia Giusta: a Belluno on line il manifesto “Giustitalia” e la lotta per la legalità

Si terrà on line (anche in diretta su fb nella pagina @spicgil.belluno) giovedì 18 giugno – a partire dalle 17:30 – l’incontro organizzato dallo Spi di Belluno assieme ai dipartimenti legalità e negoziazione sociale dello Spi regionale dal titolo “Italia Giusta, il mnifesto Giustitalia e la lotta per la legalità”.…

… continua

In provincia di Rovigo il 42% dei contribuenti dichiara meno di mille euro netti mensili

I pensionati polesani sono i più “poveri” di tutto il Veneto mentre solo l’1,4% dei cittadini denuncia entrate superiori ai 75 mila euro. L’allarme del sindacato dei pensionati: “diseguaglianze sociali ed evasione fiscale minano l’economia del territorio” Lo Spi Cgil analizza i dati diffusi in questi giorni dal Mef e…

… continua

I redditi 2018 in provincia di Padova

Il 24 aprile scorso il dipartimento finanze ha pubblicato le dichiarazioni dei redditi 2019 per l’anno d’imposta 2018. In provincia di Padova l’imponibile dichiarato aumenta di circa 600 milioni di euro rispetto all’anno precedente.  Il reddito medio pro-capite invece aumenta sensibilmente, rafforzando il potere d’acquisto. Il dato disaggregato per classi…

… continua

Nel Veronese il 40% dei contribuenti dichiara meno di mille euro netti mensili.

Ai pensionati scaligeri gli “assegni” più bassi (circa 17.600 euro lordi annui) mentre solo il 2,6% dei cittadini denuncia entrate superiori ai 75 mila euro. Cosa succederà nel territorio Veronese quando l’emergenza sanitaria sarà definitivamente archiviata e i cittadini dovranno fare i conti con la devastante crisi economica? Difficile prevederlo.…

… continua

Nel Bellunese un contribuente su tre dichiara meno di 1000 euro netti mensili. Per oltre metà dei pensionati (56%) l’assegno è inferiore ai 750 euro. Intanto però solo il 2% dei contribuenti denuncia entrate superiori ai 75 mila euro all’anno. I guadagni più alti a imprenditori e autonomi.

Analisi dello SPI CGIL sui dati diffusi dal MEF relativi ai redditi 2019 (anno di imposta 2018). L’allarme del Sindacato dei Pensionati: “Diseguaglianze sociali ed evasione fiscale minano l’economia del territorio”. BELLUNO. Se la ricchezza prodotta nel Bellunese fosse metaforicamente una torta, sarebbe facile mettere in evidenza le diseguaglianze sociali (e l’evasione fiscale)…

… continua

Donne oscurate. Donne invisibili

Il coordinamento donne e lo Spi Cgil di Belluno on line l’8 maggio alle ore 15.00 sulla piattaforma Zoom con un incontro dal titolo: “Donne oscurate. Donne invisibili”. Interverranno Maria Rita Gentilin, segretaria generale dello Spi Cgil di Belluno, Benvenuta Cellotta, presidente dell’ADOS Cortina Cadore Comelico e Rosanna Bettella, della…

… continua