Proposta di Legge Antifascista Stazzema: raccolte oltre 17mila firme in Veneto

Immagine da Collettiva - Antifascisti sempre

È un risultato straordinario quello raggiunto ad oggi nella nostra Regione, con la raccolta di 17.260 firme – su un totale nazionale di oltre 240.000 – a favore della proposta di Legge di iniziativa popolare promossa dal sindaco di Sant’Anna di Stazzema, contro la propaganda fascista e nazista.

Proprio per questo lo Spi Cgil del Veneto esprime tutta la sua soddisfazione nell’aver raggiunto questo primo, non scontato, obiettivo che è la più rilevante testimonianza della sensibilità democratica, e perciò stessa antifascista, delle pensionate, dei pensionati e dei cittadini. Il tutto, ricordiamolo, malgrado le restrizioni imposte dalla pandemia.

Libertà, solidarietà, uguaglianza, coesione sociale sono valori la cui affermazione non bisogna mai dare per acquisita e per scontata e per i quali è necessario vigilare costantemente contro qualsivoglia volontà di rimessa in discussione.

I cittadini del Veneto sono stati protagonisti nella Lotta di Liberazione fornendo un tributo enorme di vite umane conseguenza di immani tragedie, brutali rastrellamenti, efferati eccidi.

Ringraziamo tutte le pensionate e i pensionati nostri iscritti che con la loro firma, ancora una volta, hanno fornito un fattivo contributo al raggiungimento di questo risultato testimoniando, così, fedeltà ai valori sanciti nella nostra Carta Costituzionale. Il nostro impegno ora continuerà con la dovuta determinazione per sostenere il percorso parlamentare affinché la legge venga approvata al più presto.

FIRME RACCOLTE IN VENETO A FAVORE DELLA PROPOSTA DI LEGGE ANTIFASCISTA STAZZEMA (al 13.05.2021)

PROVINCIANUMERO FIRME RACCOLTE
BELLUNO845
PADOVA3.245
ROVIGO821
TREVISO2.292
VENEZIA4.424
VERONA1.985
VICENZA3.651
TOTALE VENETO17.260

Ricevi tutte le notizie

Iscriviti subito alla nostra Newsletter







Dichiaro di aver letto e compreso la vostra Privacy Policy.*