Premio LiberEtà 2015. Bando aperto, entro il 31 gennaio si raccolgono le opere

LogoPremioLiberetà2015_WEBSandra Vegni si è aggiudicata il primo premio del XVI concorso letterario LiberEtà. Il suo libro “La strana storia di un’impiegata statale”, sarà presto pubblicato da LiberEtà, mentre i testi finalisti saranno online in formato digitale eBook
sul portale della memoria Salvastorie, all’indirizzo http://salvastorie.libereta.it, dove sono già disponibili le opere giunte in finale nella edizione 2013 del Premio.

Con l’assegnazione dei premi e la festa di chiusura svoltasi a Cattolica, la macchina organizzativa riprende la corsa, per dare vita alla prossima edizione, la diciassettesima, dell’importante appuntamento con la letteratura di genere, centrata sulle “Storie di vite di lavoro e di impegno sociale e civile”, come recita il regolamento del concorso.

La raccolta delle opere che intendano concorrere alla XVII prossima edizione del premio, è già aperta e si chiuderà il 31 gennaio 2015. Il regolamento della nuova edizione e tutti i dettagli relativi alle modalità di partecipazione sono disponibili sul sito www.libereta.it.

Le foto e i nomi dei partecipanti alla XVI edizione. Clicca QUI

Il regolamento della XVII edizione del Premio LiberEtà. Clicca QUI

La Locandina. Scarica QUI