Controllo pensioni e Diritti Inespressi a Tagadà – LA7 8 marzo 2017

“Bisogna chiedere. Perché se loro tacciono, noi dobbiamo imparare a chiedere. Solo così possiamo far valere i nostri diritti e magari tirare un piccolo sospiro di sollievo”.
Così raccontano Edda, 77 anni, e Gabriella, 72 anni entrambe vedove residenti nella provincia di Padova che, grazie all’intervento dei nostri operatori e alla nostra campagna sul
CONTROLLO DELLA PENSIONE sono riusciti ad ottenere una maggiorazione alla loro pensione di reversibilità (pari a circa 123€ mensili). 

Un sostegno in più che può aiutare chi è costretto a vivere con una pensione bassa.

Guarda il servizio

Per recuperare i vostri diritti contattateci al 340 8323190 o scrivete a spi@veneto.cgil.it