Caleidoscopio al femminile, in viaggio con donne speciali: due spettacoli organizzati dai Coordinamenti donne di Padova

Sono due le iniziative in programma nella Lega Quartiere 1/5 e Lega Padova Est e organizzate su proposta dei due Coordinamenti Donne Spi Cgil Padova: la primasi terrà il 20 aprile dalle ore 20:45 alle ex scuderie Fornace carotta (piazza Napoli, Padova) e il secondo al Centro Rigoni Stern a Ponte San Nicolò (inizio ore 20:45). Caleidoscopio al femminile, in viaggio con donne speciali, è questo il titolo della singolare ed originale performance teatrale che accomuna le due serate, mentre sono diversi i protagonisti. Durante gli spettacoli saranno lette alcunepoesie, brani di donne importanti che hanno avuto e che hanno un ruolo fondamentale non solo nel nostro paese ma nel mondo.

L’IDEA DELLO SPETTACOLO

Si legge in una nota dei coordinamenti donne che raccontano lo spettacolo: “Questo spettacolo si chiama caleidoscopio al femminile e contiene frammenti di vita, di poesie, di immagini, di azioni e di canzoni per costruire come in un caleidoscopio un’unica sorprendente identità femminile. L’istruzione e la cultura per le donne è uno dei temi fondamentali del dibattito nel mondo perché ancora in molti paesi questo diritto è ostacolato o addirittura negato.
Anche in Italia il percorso è stato difficile basta ricordare che nel 1870 si aveva l’80% di analfabetismo femminile e che Lidia Poet la prima laureata in legge d’Italia, dovrà attendere 38 anni di ricorsi legali prima di riuscire a vestire la toga in un’aula di tribunale. L’accesso all’avvocatura le fu concesso nel 1919, quando venne approvata la legge sulla capacità giuridica della donna. Va ricordato che le donne in Italia dovranno aspettare il 1963 per poter accedere alla carriera di magistrato. In Italia, tra la fine dell’800 e i primi del ‘900 con l’apertura delle università anche alle donne abbiamo le prime laureate che furono solo 224. Tra esse ci sarà persino chi riuscirà a salire in cattedra; celebri oltre che uniche come Maria Montessori.  Noi pensiamo come Rita Levi Montalcini che :”il futuro del pianeta dipende dalla possibilità di dare a tutte le donne l’accesso all’istruzione e alla leadership”. nel nostro paese il diritto all’istruzione è garantito ma non ancora il pieno accesso alla leadership. Per questo abbiamo scelto di leggere poesie di grandi poetesse e storie di donne, innovatrici, determinate, coraggiose per capire quanto cammino è stato fatto e quanto ancora ne abbiamo da fare tutte assieme”.

Scarica la locandina dell’iniziativa di venerdì 20 aprile 2018

Scarica la locandina dell’iniziativa di venerdì 27 aprile 2018