30 settembre, in Veneto le iniziative contro la violenza sulle donne #riprendiamocilalibertà

La Cgil scende in campo contro la violenza sulle donne. E lo Spi, come sempre, non si tira indietro di fronte alle battaglie di civiltà che coinvolgono il Paese. Vogliamo far sentire la nostra voce e dire basta a ogni forma di sopruso.

Riprendiamoci la libertà! Con questo slogan e con l’appello, dal titolo ‘Avete tolto senso alle parole’, la Cgil lancia una mobilitazione nazionale “per chiedere agli uomini, alla politica, ai media, alla magistratura, alle forze dell’ordine e al mondo della scuola un cambio di rotta nei comportamenti, nel linguaggio, nella cultura e nell’assunzione di responsabilità di questo dramma”. Perché “la violenza maschile sulle donne non è un problema delle donne”, che “non vogliono far vincere la paura e rinchiudersi dentro casa”. “L’appello – ricorda la Cgil – è aperto a tutte coloro che vorranno aderire. È fondamentale che il fronte di coloro che vogliono rompere il silenzio cresca ancora”.

Tante le iniziative in tutto il Veneto:

30 settembre a Belluno

30 settembre a Padova 

30 settembre a Rovigo

30 settembre a Treviso

30 settembre a Venezia

30 settembre a Verona

30 settembre a Vicenza

 

IL MANIFESTO

FIRMA L’APPELLO

TESTO DELL’APPELLO