24 luglio: la Pastasciutta Antifascista a Salvaterra (RO)

Torna la Pastasciutta Antifascista organizzata dallo Spi Cgil di Rovigo: quest’anno si terrà alla Casa della Legalità di Salvaterra (Badia Polesine) il prossimo sabato 24 luglio dalle ore 18.30. L’iniziativa prevede una tavola rotonda coordinata dalla segretaria generale Nicoletta Biancardi. Tra gli interventi ci saranno Pieralberto Colombo, segretario generale della Cgil di Rovigo, Antonella Toffanello presidente Anpi Rovigo, Luigi Contegiacomo presisdente dell’Istituto Polesano per la storia della resistenza, IST.POLAREC. Il programma vede la distribuzione della pastasciutta alle ore 20.00 e successivamente l’intrattenimento musicale alle 21.30 con il gruppo musicale Berretto Frigio. A causa del Covid il numero dei partecipanti non supererà le 50 unità per cui sarà necessario concordare la partecipazione telefonano al numero 370.7106215 del segretario organizzativo.

“Una ricorrenza all’insegna della condivisione, dello stare insieme, dei valori di antifascismo, libertà, giustizia e democrazia per condividere, anche dopo un periodo tanto difficile come quello della pandemia – ricorda la segretaria generale dello Spi provinciale Nicoletta Biancardi -. Il tutto in assoluta sicurezza, speranze nella ripartenza del nostro Paese e valori radicati come solidarietà e umanità. Valori che stavano alla base di quella Pastasciutta antifascista del 1943 e che valgono oggi come domani. Storia, memoria e legalità sono le facce diverse di una stessa medaglia e portano all’affermazione di diritti inalienabili“.

Ricevi tutte le notizie

Iscriviti subito alla nostra Newsletter







Dichiaro di aver letto e compreso la vostra Privacy Policy.*