Parole e immagini per non dimenticare, martedì 22 gennaio a Oderzo (TV)

In occasione della Giornata della Memoria lo Spi Cgil Treviso con Istresco, Auser, Anpi Comitato Provinciale Treviso e Circolo Cinematografico Enrico Pizzuti ha organizzato per martedì 22 gennaio alle 20.30 al Cinema Turroni un’iniziativa patrocinata dal Comune di Oderzo: si tratta della serata-incontro “Parole e immagini per non dimenticare”.

L’iniziativa, a ingresso libero, vuole ripercorrere i drammatici avvenimenti di quel buio periodo che ha interessato anche il territorio della Marca trevigiana, attraverso un fil rouge che lega il volume edito Istresco “La mia vita era cambiata tanto presto. Il racconto di Gerda Pressburger, la bambina salvata da Auschwitz (Montebelluna 1941-1945)”, con la curatela di Lucio De Bortoli e presentato per l’incontro da Amerigo Manesso, alla proiezione di un cortometraggio sulla Shoah, alle letture e a un elaborato degli studenti del Liceo opitergino Antonio Scarpa e alla testimonianza video della senatrice Liliana Segre.

L’incontro sarà replicato mercoledì 30 gennaio alle scuole medie di Oderzo, dove le letture saranno affidate agli studenti dell’Obici, grazie alla sensibilità dimostrata sul tema dai docenti.

Scarica la locandina dell’iniziativa (in pdf)