Lo Spi del Veneto a Congresso: le assemblee e i congressi provinciali

Lo Spi del Veneto sarà a congresso nelle giornate del 30 e 31 ottobre 2018 , ma nel frattempo tutte le province del Veneto continuano il percorso congressuale con l’organizzazione di assemblee e congressi territoriali. Il sindacato è quindi impegnato a vari livelli. Ed è proprio dagli incontri nei territori, dai congressi di lega che “parte il futuro”, così come recita il titolo voluto dallo Spi Nazionale. Le assemblee territoriali sono una grande occasione di incontro con gli iscritti, un momento di aggregazione e di informazione:  servono a fare il punto su quanto è stato fatto sinora a livello nazionale ma anche locale, dalla Carta dei Diritti Universali del Lavoro alla contrattazione sociale per il contenimento delle tasse e delle tariffe, e a presentare l’azione della Cgil per il prossimo futuro, anche rispetto al confronto con l’attuale Governo e alle priorità abbozzate nel contratto giallo-verde. A partire dalle Assemblee, dunque, lo Spi Cgil è impegnato a rinnovare in questi mesi le proprie strutture territoriali e a sostenere con ancora maggiore forza e convinzione l’azione della Cgil, che guarda a un sistema Paese egualitario e solidaristico”.

Occhi puntati sul dibattito interno al sindacato e sulle sfide che lo attendono nel presente e nel prossimo futuro: contrasto alla povertà, riforma del sistema pensionistico, la ricostruzione del welfare, il contenimento del debito pubblico, il tema della legalità e molto altro.

Ecco di seguito l’elenco degli incontri diviso per provincia. Tutti possono partecipare, basta telefonare al 340.8323190, nelle 500 sedi sparse nel territorio ce ne sarà certamente una vicino a voi.

BELLUNO

PADOVA
ROVIGO
TREVISO
VENEZIA
VERONA

VICENZA