Detrazioni fiscali 2020 e obbligo di tracciabilità

Detrazioni fiscali 2020, tutte le novità: spese ammesse, limiti e pagamenti

È stata la Legge di Bilancio 2020 a cambiare le regole per l’accesso alle detrazioni fiscali, introducendo due distinte novità:

1.obbligo di tracciabilità dei pagamenti ai fini delle detrazioni fiscali del 19%;

2.l’introduzione di limiti di reddito per beneficiare dei rimborsi Irpef (dai 120.000 euro l’importo riconosciuto si riduce progressivamente, fino ad annullarsi per chi ha redditi superiori a 240.000 euro)

Spese sanitarie, visite e farmaci 2020: come pagare per le detrazioni?

Il contante potrà essere ancora usato:
• per l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici
• per il pagamento delle prestazioni sanitarie rese nell’ambito di una struttura sanitaria pubblica o privata accreditata con il SSN (servizio sanitario nazionale).

Per ogni altra spesa sanitaria sarà obbligatorio, per non perdere lo sgravio fiscale, avvalersi dei mezzi di pagamento tracciabili, come:

• bancomat
• carte di credito o carte prepagate,
• bonifici bancari o postali
• assegni bancari o circolari

L’effetto più rilevante si ha sicuramente per le detrazioni fiscali Irpef del 19%, ad esempio:

  • canoni di locazione
  • cure veterinarie
  • colf e badanti
  • addetti all’assistenza di non autosufficienti
  • visite mediche presso strutture private o medici specialisti non accreditati con il sistema nazionale (come il dentista privato

Che fare?

Niente panico! Si tratta di misure ANTIEVASIONE!
I limiti all’utilizzo del denaro contante, la tracciabilità delle detrazioni fiscali e le misure premiali per i pagamenti con moneta elettronica sono gli strumenti con cui la Manovra finanziaria 2020 prova a contrastare l’evasione fiscale.

Per le detrazioni CONSERVATE, oltre alla fattura/ricevuta, anche copia del pagamento effettuato.

Le nostre SEDI (CAAF CGIL E SPI CGIL provinciali) SONO A DISPOSIZIONE DI TUTTI, ANZIANI E NON, PER FORNIRE LE CORRETTE INFORMAZIONI E CHIARIRE I VOSTRI DUBBI!

Scarica:

Estratto risultati Questionario regionale su utilizzo bancomat