25 aprile 2020 #iorestolibero. Tutte le iniziative dello Spi in Veneto

Il Coronavirus non ferma le celebrazioni del 25 aprile e la festa della Liberazione quest’anno diventa virtuale. Tante sono infatti anche in Veneto le iniziative organizzate dalle sedi provinciali dello Spi per ricordare questa fondamentale ricorrenza nella storia del nostro Paese. Quest’anno, in cui ricorre il settantacinquesimo anniversario della Liberazione, abbiamo bisogno più che mai di celebrare la nostra libertà, di tornare a guardare al futuro con speranza e coraggio.

Lo Spi del Veneto aderirà, così come tutta la Cgil, all’iniziativa organizzata dall’Anpi che ha lanciato una grande convocazione a cittadine e cittadini per ritrovarci insieme a festeggiare il 25 aprile in una grande piazza virtuale. “Un’invasione di memoria” così l’hanno definita -. Il programma parte al mattino sui profili social dell’ANPI. Alle 14:30 su varie testate giornalistiche online l’avvio dell’attività pomeridiana con i videomessaggi, tra gli altri, di Carla Nespolo e della partigiana Maria Lisa Cinciari Rodano. Alle 15 il flash mob #bellaciaoinognicasa.

Scopri il programma dell’iniziativa nel dettaglio qui.

Anche gli Spi territoriali hanno organizzato differenti INIZIATIVE virtuali: clicca nei link accanto al nome della provincia per scoprirli tutti:

SPI CGIL BELLUNO scarica la locandina qui

SPI CGIL PADOVA leggi qui il contributo della Lega Estense

SPI CGIL ROVIGO guarda il video qui

SPI CGIL TREVISO scarica la locandina qui

SPI CGIL METROPOLITANO DI VENEZIA guarda il programma qui

SPI CGIL VERONA guarda il video qui

SPI CGIL VICENZA scarica la locandina qui

L’APPELLO #iorestolibero

Il 25 aprile rinasce la libertà.
È il Natale della nostra democrazia, in cui ci si ritrova per festeggiare la liberazione dal nazifascismo e riflettere sui valori della Carta Costituzionale.
Quest’anno, nel settantacinquesimo anniversario della Liberazione, abbiamo bisogno più che mai di celebrare la nostra libertà, di tornare a guardare al futuro con speranza e coraggio.
Sappiamo che, una volta passata questa tempesta, saremo chiamati a ricostruire un mondo più giusto, più equo, più sostenibile.
Per questo lanciamo una grande convocazione a cittadine e cittadini per ritrovarci insieme a festeggiare il 25 aprile in una grande piazza virtuale.

Occorre porre fine a tutte le guerre fratricide per unirci tutti nell’unica lotta contro i tre nemici comuni: il virus, il riscaldamento del pianeta e le disuguaglianze socio-economiche.
Stringiamoci intorno alle nostre comunità locali per ridare forza alla comunità nazionale e a quella planetaria.

Chi ha firmato l’appello

All’appello hanno aderito oltre 1300 protagonisti italiani della cultura, della società civile, dello spettacolo e dello sport.

LEGGI tutte le firme: https://www.25aprile2020.it/firmatari
FIRMA: https://www.25aprile2020.it/
DONA: https://bit.ly/25aprile2020