Rete Studenti medi del Veneto, SPI e Arci insieme per la legalità

image (1)In occasione del Coordinamento Invernale della Rete degli Studenti Medi Veneto, si è tenuto un incontro con SPI CGIL e ARCI per parlare di legalità. I ragazzi hanno chiesto la partecipazione del Sindacato dei Pensionati per affrontare un tema caro agli studenti e che vede una solida collaborazione intergenerazionale soprattutto nei campi della legalità.

La discussione si è incentrata sia sul ruolo dei campi in Veneto, sia sull’informazione e imageformazione sulle peculiarità della mafia all’interno della nostra regione. I ragazzi hanno espresso il bisogno di educazione alla legalità, specie in Veneto, dove parlare di mafia sul territorio pare un tabù. Proprio per combattere questa sorta di censura, è necessario collaborare fra associazioni e operare in sinergia, evitando autoreferenzialità ed esclusività.