Resistenza e guerra civile fonti, storie e memorie

I s t i t u t o  v e r o n e s e  p e r  l a  s t o r i a 

d e l l a  Re s i s t e n z a  e  d e l l ’ e t à 

c o n t emp o r an e a, 

Vi a Ca n t a r an e  n°2 6    Verona

MARTEDÌ 5 APRILE 2016
14.00 Saluti di GIAN PAOLO ROMAGNANI (Direttore del
Dipartimento Culture e Civiltà) e di STEFANO BIGUZZI (Presidente
dell’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea)
14.30 Intervento di apertura di PHILIP COOKE (Università di
Strathclyde)
15.15 Fare la Resistenza – 1° sessione:
ENRICO ACCIAI (Università della Tuscia), Biografie trasnazionali. Le traiettorie dei reduci
di Spagna nell’Europa in guerra (1936 – 1945). Discute Santo Peli
MARIACHIARA CONTI (Università di Cassino e del Lazio meridionale), I GAP
(Gruppi di azione patriottica): identità comunista e guerriglia urbana durante la guerra di
Liberazione. Discute Santo Peli
UGO PAVAN DALLA TORRE (Ricercatore indipendente), Le Associazioni reducistiche e
combattentistiche e la Resistenza: un nuovo punto di vista sul biennio 1943-1945. Discute
Renato Camurri
17.15 Pausa caffè
17.30 L’uso pubblico della storia:
VALENTINA CASINI (Università di Bologna), L’attualizzazione della Resistenza nel
Partito comunista italiano e nei gruppi della sinistra extraparlamentare nella prima metà degli
anni Settanta. Discute Filippo Focardi
GABRIELE LICCIARDI (Centro studi E. Luccini), La costruzione del mito del bandito Giuliano nella transizione repubblicana (1943-47). Discute Filippo Focardi
19.00 Chiusura dei lavori

MERCOLEDÌ 6 APRILE 2016

Un i v e r s i t à  d e g l i  s t u d i  d i  Ve r o n a – Di p a r t imen t o

Cu l t u r e  e Ci v i l t à , Vi a l e d e l l ’Un i v e r s i t à 4
9.30 I media e la guerra:
ESTER LO BIUNDO (Università di Reading), Radio Londra 1943-45. La società
italiana ai microfoni della BBC. Discute Federica Bertagna
10.10 Fare la Resistenza – 2° sessione:
NICOLÒ DA LIO (Università degli studi del Piemonte Orientale), Una
Resistenza regolare? Le truppe cobelligeranti italiane 1943-1945. Discute Gustavo
Corni
MATTEO STEFANORI (Università della Tuscia), La Resistenza italiana di fronte
alla persecuzione degli ebrei. Discute Renato Camurri
11.30 Pausa caffè
11.40 L’altro fronte della guerra civile – Rsi e collaborazionismo:
JACOPO CALUSSI (Università di Roma Tre), Squadra, Battaglione, Brigata. La
“Muti” di Padova nella sua evoluzione, attraverso i rapporti tra prefettura repubblicana e
federazione del PFR. Discute Luigi Ganapini
IRENE BOLZON (IRSML Trieste), Alle origini della violenza. “Bande nere”,
collaborazionismo, repressione antipartigiana e controllo del territorio tra Veneto e
Operationszone Adriatisches Küstenland (OZAK) 1943-1945. Discute Lutz Klinkhammer
13.00 Pausa pranzo

14.15 Il passato che non passa:
NICOLA TONIETTO (Università di Udine e Trieste), L’altra Resistenza. I movimenti
fascisti nell’Italia liberata (1943-1945). Discute Gustavo Corni
FABIO VERARDO (Università di Trento), La Corte d’Assise Straordinaria di Udine ed i
processi per collaborazionismo in Friuli. Discute Luigi Ganapini
15.45 Intervento di chiusura di LUTZ KLINKHAMMER

(Istituto Storico Germanico di Roma)
16.30 Chiusura dei lavori

 

 

 

Univr

_____Fine_____