Modello Red 2019 Inps: scadenze e invio documenti

È tempo di campagna RED! Si tratta della dichiarazione che deve essere presentata dai pensionati e dalle pensionate che usufruiscono di alcune prestazioni collegate al reddito in modo da consentire all’Inps e agli altri istituti previdenziali la verifica del diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni.

Tra le prestazioni che prevedono per la loro erogazione il rispetto di determinati limiti reddituali rientrano:

✅trattamenti di famiglia
✅assegni sociali e maggiorazioni sociali
✅integrazioni al minimo
✅14esima e bonus annuale
✅pensioni di reversibilità
✅prestazioni legate alle invalidità

Poiché il reddito costituisce, un dato variabile nel corso degli anni, gli Istituti previdenziali, per garantire la correttezza delle prestazioni che erogano, effettuano annualmente la verifica di tali dati, attraverso il Modello RED che, grazie all’indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni e l’importo delle stesse.

La mancata comunicazione dei redditi può determinare la sospensione o la revoca delle prestazioni economiche aggiuntive e la trattenuta di eventuali somme percepite.