Interferenze 2: mettiamo in salvo il pianeta

Contrasto al cambiamento climatico. Più salute con meno emissioni, l’iniziativa dello Spi Cgil di Belluno con Luca Mercalli.

Giovedì 28 novembre, nella sala Bianchi (viale Fantuzzi 11 – Belluno) si terrà il secondo incontro dedicato ai temi del cambiamento climatico. Grande ospite dell’evento sarà Luca Mercalli, presidente della Società meteorologica italiana, giornalista scientifico Rai/ La Stampa. Il professor Mercalli parlerà di riscaldamento globale e, più in generale, del significato di crisi ambientale, soffermandosi sulle responsabilità dell’uomo, sul suo impatto sull’ecosistema, e sulle possibili contromisure per evitare di compromettere per sempre il pianeta.

“Sentiamo fortemente la nostra responsabilità nei confronti dell’ambiente in cui viviamo e l’impronta che quotidianamente lasciamo con i nostri usuali gesti – ha sottolineato Maria Rita Gentilin, segretaria generale dello Spi Cgil di Belluno – tutti, nessuno escluso, dobbiamo essere uniti nel rispetto del clima, dell’aria, dell’acqua del sole. Tutto ciò che ci circonda rappresenta una risorsa vitale per la nostra sopravvivenza e il nostro benessere. Ne va del nostro futuro, di quello dei nostri figli e dei nostri nipoti”. Al dibattito parteciperanno anche Guido Mattera, di Federconsumatori e Alberto Botte dell’Unione degli studenti universitari. L’incontro sarà coordinato dalla segretaria generale dello Spi Cgi di Belluno Maria Rita Gentilin e sarà concluso da Renato Bressan della segreteria dello Spi Cgil del Veneto.

Gli incontri sono liberi e aperti alla cittadinanza.