Sindacato Pensionati Italiani Veneto

Cerca
Close this search box.

Il ricordo di Italo Improta

Pubblichiamo il ricordo di Italo Improta, che Danilo Toccane ha condiviso in occasione dell’iniziativa commemorativa organizzata da Cgil Treviso l’11 giugno

Foto di Sante Baldasso

Ho incontrato Italo Improta verso la metà degli anni ottanta, quando ero il Segretario generale della FILZIAT CGIL (AGRO-INDUSTRIA) e da Venezia ci trasferimmo nella sede centrale di Mestre.
Italo, in distacco dalle Ferrovie, era impegnato nel Dipartimento organizzazione e amministrazione della Camera del lavoro provinciale. Era un giovane in cui era evidente la napoletanità: molto socievole, espansivo e impegnato nel suo ruolo. Nel 1988 sono stato eletto segretario generale della FILT CGIL di Venezia, i ferrovieri componevano la segreteria e Italo continuava a rimanere nel gruppo confederale. All’epoca avevo con lui rapporti molto stretti e mi sono sempre avvalso dei suoi consigli. Il nostro rapporto di lavoro si trasformò anche in amicizia: con Italo non era difficile visto il suo buon carattere socievole, umano e altruista. Rimasi alla FILT fino al 1994, per poi passare alla segreteria della CGIL provinciale di Venezia, mentre Italo rientro in azienda con ruoli anche di capo stazione. Non mancò mai di mantenere vivo il rapporto con il Sindacato, con il cappello rosso, passando in sede provinciale e in quella di via Dante a Mestre, per incontrare i suoi diretti compagni e lavoratori delle ferrovie. Quando sono andato in pensione sono diventato segretario generale dello Spi provinciale di Venezia e dopo 8 anni componente della segreteria regionale, e ho reicontrato Italo, impegnato nello Spi Cgil di Treviso con vari incarichi sindacali: un grande incontro, una grande nuova collaborazione.
La malattia lo ha visto in tanti modi essere uno dei nostri fino alla fine.
Fino alla mia fine lo ricorderò, un dirigente buono, impegnato nella causa dei lavoratori, un caro amico.
Non posso non ricordare sua moglie, che fino alla fine, con tanto amore e dedizione, accompagnava Italo nei suoi impegni di lavoro sindacale e di rappresentanza. Anche lei è una dei nostri sindacalisti in lotta per la causa dei lavoratori e dei pensionati.

Danilo Toccane

Post correlati

SPI CGIL Veneto

Iscriviti subito alla nostra Newsletter

Ricevi tutte le notizie

compila i campi

Dichiaro di aver letto e compreso la vostra Privacy Policy.*

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.