“Gener-Azioni. Insieme per riscrivere l’Europa dei diritti” – 24 maggio Teatro Momo, Mestre

loca gener_azioni_24 maggio 2016Abbiamo cominciato da tempo, ormai, e non abbiamo certo intenzione di fermarci.  Anzi. Il nostro dialogo con i giovani, studenti delle superiori e universitari, è in pieno svolgimento e dalla legalità il confronto si è allargato alla memoria storica, all’aggregazione e all’Europa.
E proprio l’argomento “Europa” è al centro di “Gener-Azioni insieme per riscrivere l’Europa dei diritti“, l’evento che martedì 24 maggio si terrà al Teatro Momo di Mestre a partire dalle 14.30.
Un appuntamento per certi aspetti “rivoluzionario”, di sicuro unico nel suo genere.
I rappresentanti dello SPI CGIL si confrontano con i rappresentanti degli studenti e degli universitari del Veneto, per condividere assieme il futuro dell’Europa.
L’incontro si concluderà con la firma di un protocollo fra SPI CGIL Veneto, UDU (Unione degli Universitari) e Rete degli Studenti Medi nel quale si individuano priorità e metodi di collaborazione fra il sindacato dei pensionati e i giovani.

Gener-Azioni significa proprio questo: generare azioni per il futuro di tutti.

PROGRAMMA dell’evento:

Rita Turati, segretaria generale SPI CGIL Veneto
Jacopo Buffolo, coordinatore Rete degli Studenti Medi Veneto
Anna Azzalin, candidata CNSU Unione degli Universitari Nord-est

dialogano con

Carla Cantone, segretaria generale FERPA
Salvatore Marra, area Politiche europee e internazionali CGIL
Alberto Irone, portavoce nazionale Rete degli Studenti Medi
Jacopo Dionisio, coordinatore nazionale Unione degli Universitari
Giuseppe Massimo, vicepresidente Union Nationale Lycéenne
Ivan Pedretti, segretario generale nazionale SPI CGIL

Scarica la locandina dell’evento “Gener-Azioni. Insieme per riscrivere l’Europa dei diritti” (in pdf)