Entra in carica l’amministrazione Tommasi

Nomi e compiti dei componenti della giunta

Il nuovo Sindaco di Verona Damiano Tommasi ha nominato la giunta comunale. Adesso conosciamo i nomi delle persone con le quali, come Spi Cgil, ci confronteremo nella prossima sessione di negoziazione sociale.

Sono 5 donne e (contando anche il Sindaco) 6 uomini. Tommasi mantiene infatti le deleghe di Sport, Famiglia, Aziende Partecipate e tutte le altre al momento non ancora assegnate (per esempio l’Edilizia Privata e il Lavori Pubblici, che tuttavia sono già stati spezzettati tra i vari assessorati: edilizia sportiva, edilizia scolastica, edilizia popolare, manutenzioni di strade e giardini, il filobus afferente alla mobilità ecc.).

Sei nomine sono a carattere chiaramente politico, in quanto scelte tra i candidati più votati. Altre 4 nomine sono esterne, tecniche, o quanto meno civiche.

Tra i “politici” abbiamo Federico Benini, capogruppo uscente del Partito Democratico, sondaggista di professione, a cui vanno le deleghe del Decentramento, dell’Edilizia popolare, dei Servizi demografici e statistica, Strade e giardini, Arredo urbano.

Elisa La Paglia, assicuratrice, sempre del Pd, si occuperà di Politiche educative e scolastiche, Biblioteche, Edilizia scolastica, Salute e servizi di prossimità.

A Tommaso Ferrari, ingegnere ambientale e leader del movimento civico Traguardi, viene affidata la Transizione ecologica, l’Ambiente, la Mobilità, i Rapporti con il Consiglio.

Michele Bertucco, sindacalista della Fisac Cgil, già presidente Legambiente, che negli ultimi 10 anni ha spesso guidato l’opposizione di centrosinistra, prima con Tosi e poi con Sboarina, avrà la responsabilità di Bilancio, Patrimonio, Lavoro e Personale.

Al giovane Jacopo Buffolo, tra i più votati della la Lista del Sindaco, vanno Politiche giovanili e di partecipazione, Pari opportunità, Innovazione.

Italo Sandrini, avvocato componente della presidenza nazionale delle Acli, eletto anche lui con la lista del Sindaco, riceve Terzo Settore, Attività produttive e commercio, Relazioni con il territorio.

I tecnici, o comunque gli esterni, sono: Barbara Bissoli, attuale presidente dell’Ordine degli Avvocati di Verona, con le deleghe della Pianificazione territoriale, l’Urbanistica, i Beni culturali e paesaggio, la Parità di genere, gli Affari generali. Bissoli sarà anche Vicesindaca.

La docente di economia e gestione delle imprese dell’Università di Verona Marta Ugolini si occuperà di Cultura, Turismo, Rapporti con l’Unesco. Ci sono poi due commercialiste: Luisa Ceni e Stefania Zivelonghi affidate della responsabilità, rispettivamente, di Politiche sociali e abitative, Tributi e Polo catastale e di Sicurezza, Legalità e Trasparenza.

Ricevi tutte le notizie

Iscriviti subito alla nostra Newsletter







Dichiaro di aver letto e compreso la vostra Privacy Policy.*


Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.