Un incontro per riaffermare: la centralità dell’individuo nel mondo digitale ed esercitare la cittadinanza attiva; la sicurezza dei big data; la tutela dei diritti e della privacy dei titolari di queste informazioni. Per riconoscere i “persuasori sociali”, gli strumenti che abbiamo a disposizione sono conoscenza e consapevolezza.

È con queste premesse che lo Spi del Veneto e lo Spi e la Cgil di Rovigo si danno appuntamento il 17 aprile a partire dalle ore 09.00 nella sede della Cgil di Rovigo (via Calatafimi 1)

Saranno presenti Cinzia Maiolini, responsabile ufficio di “progetto lavoro 4.0” Cgil nazionale, Pieralberto Colombo, segretario generale Cgil Rovigo e renato Bressan della segreteria dello Spi Cgil Veneto. L’incontro sarà introdotto da Nicoletta Biancardi, segretaria generale dello Spi Cgil di Rovigo.

Ricevi tutte le notizie

Iscriviti subito alla nostra Newsletter







Dichiaro di aver letto e compreso la vostra Privacy Policy.*