Il risotto dei diritti: 1° maggio festa del lavoro a Villa Buri

Da una generazione all’altra, un risotto per i Riders.

Nell’era del lavoro digitale il sindacato dei pensionati sta a fianco dei riders e, per celebrare il 1° maggio, quest’anno propone un’iniziativa a loro dedicata: il risotto dei Diritti. Si comincerà alle ore 11:00 con una tavola rotonda dal titolo “I diritti negati, i diritti da conquistare”. Prendono parte alla discussione Adriano Filice, segretario generale dello Spi Cgil di Verona, Raffaello Fasoli, segretario del sindacato dei trasporti FILT CGIL di Verona. Ci sarà anche la testimonianza di un rider. Alle 12.30 poi tutti a pranzo per la risottata a cura dei cuochi di Isola della Scala.